La Fondazione Sebastiano Crimi in seno alle attività estive 2015 si pregia di ospitare l’introspettiva fotografica dell’artista Charley Fazio intitolata I luoghi dell’Anima, dal 16 al 30 Settembre nei locali della Fondazione presso Galati Mamertino.

 

“Fare fotografia è un’arte.

Non si tratta semplicemente di rappresentare immagini, più o meno interessanti: occorre uno sguardo attento che sappia cogliere ciò che può suscitare un’emozione, e ritrovare in questa qualcosa di unico e irripetibile.

“I luoghi dell’anima” sono luoghi d’autore, scatti fotografici di elementi naturali che da istantanee suggestioni personali, divengono momenti emozionali per gli osservatori.

“I luoghi dell’anima” sono luoghi cantati da Omero, mitici e suggestivi dell’essenza isolana, visti con lo sguardo di questo artista e riproposti come occasione di esperienze interiori per ciascuno.

“I luoghi dell’anima” sono vere opere d’arte, perché fanno scoprire ciò che sta dentro e dietro l’immagine e ne sottolineano il dettaglio su cui lo sguardo del visitatore si fa man mano più attento.

L’itinerario fotografico proposto da Charley Fazio rappresenta una sorta di “metafora per le suggestioni inconsce che le foto medesime racchiudono, in cui l’autore rappresenta il suo singolare punto di vista, portando alla luce dettagli invisibili a sguardi disattenti.

Un modo di proiettare al di fuori la bellezza e l’intensità di momenti rubati ad universi lontani o a quotidiani mondi che passano inosservati nella fretta dell’abitudine.

Così ogni luogo fotografato diventa un nuovo posto, dove l’anima sognatrice dell’artista si rifugia per vivere”.

E così, anche il visitatore può trovare suoi nuovi luoghi dove lasciar sognare la propria anima.”
(tratto da www.scomunicando.it)

 

Per conoscere tutte le opere e le informazioni sull’autore visitare il sito ufficiale www.charleyfazio.it