2017-07-26-photo-00000005
vincitrice casa farmacia 2017

Ilaria Picone

Studentessa di CTF UNIPA
Vincitrice borsa di studio CasaFarmacia

premiazione borsa di studio progetto CasaFarmacia

Note personali di Ilaria Picone

   Diplomata presso Liceo scientifico di Canicattì “Antonino Sciascia”  nell’anno 2013 con la votazione di 100/100, iscritta in chimica e tecnologia farmaceutica presso l’ Università degli studi di Palermo al quarto anno, attualmente  in corso.

   <<Ho scelto questo corso di laurea sia per le mie inclinazioni scientifiche sia perché le mie aspirazioni sono sempre state quelle di poter far ricerca nell’ambito farmaceutico. Le mie aspettative  universitarie sono state in parte  soddisfatte , sono particolarmente interessata al settore della tecnologia farmaceutica. A tre anni dall’abilitazione immagino di poter lavorare in un’azienda, tuttavia non nego un futuro impiego in farmacia , credo che poter interagire e aiutare la gente sia un lavoro molto gratificante.>> Alcune criticità del corso di studi in CTF Unipa <<Il problema delle abilità linguistiche è proprio una piaga della mia generazione o meglio forse del mio anno , la scuola non ci ha fornito delle competenze adeguate e all’università è bastato fare un banale test A1 con idoneità per avere la materia . Rispetto a molti atenei di Italia facciamo troppa teoria e poca pratica , non ci muoviamo con facilità in laboratorio. Facciamo 4 laboratori che hanno una durata inferiore a 3 mesi in 4 anni ! Bisognerebbe inserire più esercitazioni pratico strumentali! Dipende chiaramente dal semestre, ma  la durata va da ottobre a metà dicembre o da marzo a maggio , una volta o due a settimana al massimo. Sarebbe preferibile fare più laboratori perché spesso all’esame mi chiedono come si eseguono delle tecniche di analisi , che noi non abbiamo mai fatto  o forse una sola volta a distanza di tre anni,  ora,essendo che dal punto di vista teorico siamo impeccabili , secondo il mio modesto parere lo dovremmo essere anche dal punto di vista pratico che poi è quello che davvero ci serve , è pur vero che noi di CTF abbiamo una tesi sperimentale obbligatoria però veniamo catapultati in laboratorio quasi inesperti.>>